top of page

Tempo….


Il tempo è un aspetto della vita che mi affascina moltissimo, perché è la Vita stessa!

E’ tiranno quando lo vorremmo dilatare a nostro piacimento e Lui, imperterrito, segue il suo corso.

Il tempo, quando eravamo bambini, tanto tempo fa, sembrava non passare mai. I pomeriggi dopo la scuola erano infiniti, studiavamo ed erano poche le attività ludiche. La nostra multimedialità era solo la tv, visibile per pochi programmi ed il Carosello sanciva la fine della nostra giornata.

Molte persone, oggi, arrancano nella loro giornata, hanno foga, angoscia, ansia. Non sono soddisfatte di come la trascorrono, sempre proiettati in avanti verso un futuro nebuloso ed incerto!

I nostri bambini, oggi, vivono in “modalità aereo” perché non sono mai liberi di gestire le pause, l’ozio, la stasi. Sono in perenne movimento perché dopo la scuola hanno mille attività che li tengono impegnati fino a sera.

Sono sonnambuli che si muovono pilotati da un telecomando che è nelle mani dei genitori.

Non imparano a gustarsi il tempo, a viverlo, ad attendere. Ne sono così inconsapevoli da apparire stupiti, estasiati, affascinati, quando gli si fa vedere la clessidra con polvere magica che lentamente passa da una ampolla all’altra.

I bambini di oggi, anche molto piccoli, vivono la multimedialità in modo immersivo, giocano con le app, i videogiochi. Sin dai primi anni della scuola primaria hanno un cellulare che utilizzano, sono già onlife in un tempo e spazio ricco di stimolazioni, suoni colori che scivolano velocemente.

Dicevo, inizialmente, che il tempo può essere tiranno, difficile da gestire, impossibile da tenere sotto controllo.

Il tempo va reso amico, complice, alleato, va capito, amato, assecondato, apprezzato perché concesso e non scontato.

C’è il tempo che doniamo o che ci donano le relazioni amicali, personali, affettive e familiare.

In una linea del tempo immaginaria c’è il nostro passato, presente e futuro.

Un passato certo, lo abbiamo vissuto, ne abbiamo il ricordo nitido.

Il presente certo, lo stiamo vivendo nel qui ed ora, attimo dopo attimo, è tangibile, scivola via consistente o liquido, gassoso, etereo. Lo viviamo con attenzione o disattenzione, in consapevolezza o meno, come tiranno o dolce alleato. Un tempo unico, irripetibile, mai uguale all’altro.

Ed il futuro incerto, possibile, frutto di come viviamo l’oggi.

Il tempo una grande occasione che ci è concessa: è tempo di Vita!

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page