top of page

Scardinare le convinzioni erronee: il volere la approvazione da tutti

Spesso ci avviluppiamo in convinzioni mentali erronee che ci limitano nel nostro agire. Una di queste è  l’essere convinti di dover piacere a tutti e riceverne la approvazione incondizionata, senza cui non staremo bene. È una convinzione limitante e condizionante sul pensare ed agire, anche perché non possiamo piacere a tutti. Ci sarà sempre qualcuno che non concorderà con ciò che facciamo o ciò che siamo. Siamo tutti uguali per alcuni aspetti ma per altri siamo profondamente differenti. Ciò che ci piace non è dato da un parametro oggettivo ma soggettivo. Possiamo non fare e dire nulla di eclatante ma non piacere ugualmente, sono sensazioni, percezioni personali. Su questo non possiamo fare nulla, la bontà della relazione non dipende dalle nostre affermazioni o dal nostro operato e, in caso, va chiusa e lasciata andare via da noi. Non possiamo accontentare tutti, specialmente se questo significa andare oltre se stessi. Non possiamo snaturarci ma una volta ammorbidita la nostra natura, va rispettata ed assecondata. Diversamente finiremo per perdere la nostra essenza che invece è unica e preziosa!

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page