top of page

Quel file rouge che da’ senso agli eventi e relazioni della vita


Vi è mai capitato di vivere qualcosa, cercarne subito il senso e coglierlo molto tempo dopo? Il nostro cielo è costellato da accadimenti e relazioni di diversa luminosità. Le esperienze che facciamo non sempre ci appaiono comprensibili all’istante, specialmente quando viviamo accadimenti che procedono nella direzione opposta a come li avevamo sognati o sperati. Così accade anche per i rapporti interpersonali. Relazioni interrotte bruscamente senza discussioni, litigi, o incomprensioni, comunicazioni strappate, silenziate inaspettatamente.  Proviamo a capire la motivazione della rottura ma spesso è incomprensibile, almeno in quel momento. Non abbiamo ancora in mano il file rouge della matassa che spiegherebbe e darebbe senso. Il nostro senso! Ogni cosa è legata all’altra, ogni pezzetto di puzzle servirà per creare l’immagine di quella relazione o evento. Ogni cosa ha il suo tempo, per la comprensione ed il nostro senso, per la coerenza rispetto alla storia della nostra vita. Inutile impantanarsi in ragionamenti che rimangono infruttuosi, che si accompagnano con la delusione, il risentimento, la tristezza, il dolore. Vanno lasciati andare!

Rimuginare ci farebbe perdere tempo prezioso di vita, ci farebbe distogliere dal qui ed ora così unico e prezioso. Procediamo sulla strada del nostro cammino, non rimaniamo in un limbo di scontentezza che intossicherebbe la nostra anima che, invece, necessita di respiro e di libertà.

Poi qualcosa accade, una chiave si gira, una porta si apre, un tassello si incastra al punto giusto e tutto diventa chiaro. Può accadere anni dopo!

Se abbiamo avuto pazienza nel non volere, subito, la risposta, comunque arriverà.

Spesso sarà una conferma alle sensazioni provate tanto tempo prima, altre volta sarà stato l’input utile alla nostra crescita e trasformazione antifragile. Comunque sarà stato importante, la sofferenza è utile quando ci permette di vedere oltre, quando ci apre una finestra su un panorama inesplorato.

Non siamo abituati a pensare che ogni sensazione, ogni sentimento, anche quello più ombroso, nella nostra storia, ha comunque senso ed è una straordinaria occasione per migliorare e crescere. Alleniamoci a questo: a vedere le luci e le ombre delle relazioni e degli eventi della vita.

Solo in questo modo scopriremo l’arcobaleno!

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page