Passeggiando per la citta’: 22 settembre giornata Mondiale senza automobili. Word car free day.


In molte città del mondo, il 22 settembre si celebra la giornata mondiale senza l’uso delle automobili.

L’intento è di ridurre il traffico e l’inquinamento.

L’ auto, mezzo di trasporto comodo, utile, abituale, in questo giorno, può essere lasciata parcheggiata ed a riposo.

Le nostre città senza veicoli appaiono differenti.

Lo abbiamo visto con il lockdown.

Per esempio Roma, città maestosa e bellissima, solitamente ha strade colme di macchine.

In quei giorni pareva disabitata, dall’aspetto sinistro ed inquietante, i veicoli transitavano raramente, pochissimi i pedoni.

Essere costretti al chiuso, ha acuito, la voglia di movimento: passeggiare, camminare, correre, andare in bicicletta, agite appena è stato possibile!

Dal passeggiare al camminare in modo spedito, “scaricando a terra” tutta l’energia accumulata!

Sui social si sono costituiti gruppi che propongono percorsi sia in città che in luoghi poco conosciuti.

Molte persone, mi hanno raccontato come il corpo, durante il lockdown, sia stato dolorante, vuoi perché costretto per ore ed ore davanti al pc, vuoi perché i passi percorsi erano esigui perché solo entro le mura domestiche, vuoi perché era eliminato il movimento quotidiano dello spostamento da casa al luogo di lavoro.

Il corpo ha manifestato il disagio della stasi protratta, inconsueta.

Il word car free day è un giorno nel quale sperimentare che una altra mobilità sia possibile, che si può prendere una pausa dall’uso delle automobili, specialmente se utilizzate con una sola persona a bordo.

Vuol dire anche, trasformare strade e piazze in luoghi per il benessere.

Camminando per la propria città, per strada o nei parchi, si scoprono scorci meravigliosi, non visibili quando si è a bordo di un mezzo di trasporto.

I benefici del corpo sono tangibili nella tonicita’ acquisita ma è appagato anche il senso estetico per le bellezze osservate!

Ci misuriamo con cambiamenti comportamentali, si può riscoprire il piacere di correre, di andare in bicicletta, muovendosi, non solo nelle città piccole ma anche nelle più grandi.

Cambiamenti comportamentali che inducono benessere fisico ed emotivo, andrebbero promossi, non solo in questo giorno ma nella quotidianità consueta!

Buona giornata a tutti!

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti