Essere presenza...


La nostra esistenza avviene nel presente, siamo nel qui ed ora.

Siamo presenti alla Vita in modo autentico?

Attenti e consapevoli di quello che facciamo?

Attraversiamo l’istante presente come sonnambuli o da svegli consapevoli?

Tutto accade ora, adesso è il miglior giorno, l’istante autentico, perfetto.

Viviamo il presente ma spesso lo sfuggiamo.

La nostra mente vaga tra passato e futuro, scordando che la vita si sta svolgendo.

Ogni giorno è un nuovo giorno donato.

Quanti ne avremo ancora da vivere?

Non lo sappiamo!

Abbiamo l’opportunità di vivere l’istante.

Essere presenza autentica nella propria vita ed in quella dell’altro.

Scordiamo che il nostro tempo è limitato, scandito dal respiro, dai battiti del cuore, ci dimentichiamo di fermarci, di ascoltarci, di ascoltare, di sentire e di respirare; di gustare la Vita.

Così impegnati a decodificare ciò che è stato, così proiettati in ciò che sarà che manchiamo di vivere il momento.

Spesso si è fuori dal presente pur vivendolo.

Ed il tempo scorre inesorabile, incurante di ciò che accade.

Non si ferma quando proviamo gioia, felicità, estasi, neanche quando siamo attanagliati dalla malinconia, tristezza, dolore.

La mente vaga nel passato dove ci possono essere rimorsi, rancori, dolori che vanno curati, risolti, ferite sanguinanti che vanno cicatrizzate.

Il passato ci serve per imparare a fare meglio oggi, ci arricchisce.

Il pensiero al futuro porta ansia, preoccupazione perché in mano non abbiamo i tasselli del puzzle dello scenario del domani.

Preoccuparci del futuro, di quello che potrebbe accadere, avvelena l’attenzione all’oggi, perché si mentalizzano soluzioni che, forse,non si utilizzeranno mai; in un dispendio ingente, inutile, di energia vitale.

Di questo istante abbiamo i tasselli in mano, li vediamo, li facciamo coincidere con facilità, si palesa l’immagine.

I tasselli del tempo sono gemme preziose: li possiamo utilizzare con sapienza o perderli senza conoscerne l’importanza.

Quello che siamo ora è conseguenza del passato, quello che saremo in futuro sarà frutto del presente.

Solo essendo presenza con se stessi si è presenza con l’altro.

Donando oggi pazienza, tenerezza, amore.

Liberi di viversi nel presente, non ancorati a dinamiche passate, costruendo insieme il futuro.

Essere per l’altro Luce, dono, ascolto, riposo, ristoro, un luogo sicuro.

L’amore totale, incondizionato, è oltre lo spazio, oltre il luogo, oltre il tempo!

28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
 

+393285726824

©2020 di Amore Tecnoliquido. Creato con Wix.com