Comunicare con amore..



La comunicazione di chi si ama, è sempre semplice oppure, a volte,  perde fluidità con il rischio che il rapporto si incrini o si spezzi definitivamente?

Parole non dette, usate impropriamente, che danno adito ad interpretazioni fuorvianti.

Si dà un peso alle parole proferite, che va oltre il lessico ma contiene un significato personale legato alla propria storia pregressa. Quello stesso termine, detto da altri, ha creato una voragine, è stato traumatico e, sia pur usato in un contesto differente, porta alla stessa spirale dolorosa di tanti anni prima.  Se l’altro non ne comprende la gravità, non accoglie il dolore percepito e legge le reazioni come una esagerazione o fantasia fuori luogo, si infrange il patto d’amore tra i due cuori.

Così mi raccontano i pazienti in terapia, quando non hanno capito l’effetto sull'altro, dopo l’uso di un termine pesante, ingombrante, proferito per scherzo, al punto che la chiarificazione è rimasta in gola e mai palesata.

Perché perdersi?

Perché chiudere una storia d’amore costruita con pazienza, dedizione, tenerezza?

Perché alla richiesta di spiegazioni l'altro si trincera dietro un silenzio che diventa un muro di gomma su cui si ribalza, un troncamento del dialogo che diventa più feroce di una ipotetica litigata. Chi è stato ferito chiede spiegazioni che non ricevera’ mai, perché  chi non comprende la reazione esagerata, la tronca, nascondendosi dietro un silenzio da ghost, fantasma e aspetta che il malcapitato, ferito , soccomba, capitoli, si trovi, da solo, una spiegazione dell’accaduto.

Quando poi si comunica sui Social, la situazione è ancora più complessa, non c’è emoticon che riesca a supportare con efficacia ciò che si voleva intendere.  Manca  l’intonazione della voce, la gestualità, lo sguardo che permetterebbero di andare oltre le parole palesate.

Allora che fare?

Dopo la pioggia arriva l’arcobaleno, dopo la tempesta il sereno, l’amore reciproco  è un dono del quale avere cura.

Non smettiamo di parlare di amore e con amore! 

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti