Post-modernità: dall'analogico al digitale...


Siamo co-protagonisti di una rivoluzione digitale che è avvenuta in modo naturale, tra le nostre mani. Un’epoca di incessante cambiamento e vorticoso divenire!

Mutazioni mentali, comportamentali, relazionali!

Digitale è tutto ciò che attiene alle dita!

Giorni fa osservavo delle ragazze ed una mia coetanea che stavano mandando un messaggio utilizzando il cellulare! La mia coetanea aveva il cellulare appoggiato ad un tavolo, digitava lentamente. Le ragazze muovevano le dita velocemente! La donna nata in epoca analogica mentre le ragazze in epoca digitale!

Le giovani utilizzavano i dispositivi con la dimestichezza che è propria della spontanea naturalezza!

In rete tutto sembra irresistibile, tutto si crea continuamente, viene riutilizzato, si dissolve!

Tutto a portata di mano, di dita!

Ed io che scrivo, pur essendo un dinosauro della rete, scrivo i miei post sulle note dello smartphone adattandomi ed utilizzando le novità della tecnologia che è a nostra disposizione.

L’ho vista nascere, ne apprezzo la comodità che fa risparmiare tempo per poterlo impiegare in altro!

È cambiato il nostro modo di comunicare, lavorare, non solo perché la pandemia ha reso necessaria la distanza fisica reale.

Il lavoro in remoto, le terapie a distanza sono diventate modalità possibili.

Non è detto che, finito tutto questo, non rimangano come modalità da utilizzare nei momenti di difficoltà ed urgenza!

Oggi è chiaro quello che poteva sfuggire ai distratti fino ad un anno fa!!

Quando ero piccola gli incontri virtuali in rete non esistevano!!!

Se una persona era distante utilizzava il telefono di casa o quello delle cabine telefoniche!

Scrivevamo lettere, aspettando trepidanti che arrivasse risposta. Eravamo capaci di aspettare!

Quando volevamo condividere un momento gioioso di vacanza, mandavamo cartoline che spesso, arrivavano al destinatario, molto dopo il nostro rientro in città!

Eravamo capaci di aspettare!!!

Tolleravamo il silenzio, fantasticavamo, sognavamo!!!

Scrivevamo diari della nostra quotidianità ricchi di speranze e progetti per un futuro verso il quale anelavamo!

Oggi non si è più capaci di aspettare, anche gli adulti si sono lasciati inghiottire dal vortice della velocità e della efficienza!

Oggi, anche noi adulti abbiamo il nostro giocattolo tra le dita, sempre. Siamo catturati da suoni, immagini, video!

Chiediamo cautela ai nostri figli ma siamo i primi che, durante una conversazione, prendiamo lo smartphone e cerchiamo su Google notizie od informazioni che comprovino ciò che stiamo affermando!

Come se, senza una conferma virtuale, il nostro pensiero o la nostra comunicazione siano meno autentiche!

Utilizziamo immagini, foto, Bitmoji, perché cerchiamo di arricchire le parole con emotività! Eppure l’intensità delle parole proferite ed ascoltare, rimane straordinaria!

Stiamo attenti a non rimanere troppo immersi nel liquido della rete perché il rischio è quello di riemergere asciutti senza contatto autentico! Stiamo attenti a non abituarci troppo alla virtualità fino a giungere ad una intolleranza verso l’incontro in presenza.

Stiamo attenti a non rimanere ingabbiati in una realtà egoistica, ego-riferita, autoreferenziale, senza più attenzione e cura verso l’altro!

In una visuale ottimistica vorrei pensare che il digitale sia una grande opportunità per ampliare le nostre comunicazioni e condividere ciò che pensiamo e sentiamo con persone che sono lontane fisicamente da noi!

Vorrei pensare che si possa continuare a vivere sia la realtà, sia la rete, non arrivando a rimanere ingabbiati e soli nelle maglie della rete!

Mi piace pensare di poter coltivare questa speranza che diventa più intensa, quando invece, vedo persone che sono rimaste impigliate!

Tendiamo la mano a chi rischia di rimanere a contatto con tanti, troppi, ma concretamente solo!

Non scordiamoci di quanto sia bello, emozionante, intenso, vedere una persona in carne ed ossa!!!

Non perdiamo la voglia di incontrarci!!!

Distanti ma vicini!!!

Quindi il digitale è straordinario se non è il nostro unico occhiale con cui vediamo la nostra vita!!!


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti